Meglio la coppia, il tris o il poker? No, tranquilli, non stiamo giocando a carte, si parla di valigie, anzi di set da viaggio, che possono constare di due, tre o quattro bagagli. Ovvio che ognuno si adatta alle esigenze di chi lo acquista, anche i kit più nutriti possono essere scomposti per viaggiare con due bagagli, anziché quattro, in base al tipo di viaggio e in quanti ci si sposta. Di solito le unità che compongono i kit sono come matrioske, una volta a casa si impilano una dentro l’altra per farle entrare nell’armadio senza rubare troppo spazio. Il mondo della valigeria si è rinnovato e oggi propone sul mercato ottimi kit a prezzi davvero contenuti, se si acquista online si risparmia decisamente con la possibilità di aggiudicarsi un intero kit al prezzo di una singola valigia. In più i nuovi modelli sono accattivanti nel design, maneggevoli, trasportabili grazie alla presenza di rotelle pivotanti e capienti anche se compatti.

In più, hanno abbandonato nella maggior parte dei casi la forma di rettangolo orizzontale che ingombrava cabine e cappelliere per assumere fogge nuove che si sviluppano in verticale, dando la possibilità di metterci dentro più roba e di non intasare passaggi o mezzi pubblici. Altro dilemma nella scelta del set da viaggio, oltre al numero di valigie di cui è formato, è sul tipo di materiale di cui sono composte. Meglio rigide o semirigide? Anche qui la scelta è soggettiva. Se si vuole proteggere il contenuto ed evitare un’usura che potrebbe intaccare la durata del bagaglio meglio optare per materiali rigidi, tipo polipropilene o Abs, la plastica indurita e antigraffio che va per la maggiore.

Ci sono poi anche le valigie in policarbonato, indistruttibili, ma costose.  Se, invece, si cerca in un bagaglio flessibilità e adattabilità agli spazi meglio le valigie semirigide che prendono la forma di stive e ripostigli, ma essendo di tessuto o di materiali deperibili probabilmente dureranno di meno. Dipende anche dai mezzi sui quali si viaggia. In auto o in treno, ad esempio, largo alle morbide o semirigide che meglio calzano al bagagliaio, se si viaggia in aereo dove occorre mandare in stiva le valigie di taglia forte allora meglio optare per le dure con lucchetti a prova di ladro e di scasso. Fra i più inusuali si trovano anche i set valigie in alluminio.