Se siamo ciclisti e ci hanno consigliato di acquistare un ciclocomputer ma per scegliere non sappiamo da dove iniziare è bene conoscere tutti i vari modelli che si possono trovare al momento in commercio, e almeno avere un’infarinatura delle diverse caratteristiche.

Tra tutti quelli che ci sono in circolazione probabilmente scegliere non è mai facile. I modelli di ciclocomputer oramai si sono anche molto diversificati sia per esigenze o spesso per questioni di tendenza. Le attività sportive outdoor sono tra le tante attività che vanno maggiormente di moda e i ciclocomputer permettono agli atleti di avere un valido aiuto non solo per quanto riguarda le prestazioni fisiche ma anche per orientarsi al meglio se stiamo facendo una semplice gita in bicicletta.

La scelta di acquisto per un Ciclocomputer dovrà ovviamente tenere conto in primis delle nostre esigenze, come accade per qualsiasi strumento molto sofisticato. Bisogna capire perciò quale può essere l’utilizzo che ne faremo e quale aiuto stiamo cercando. Diciamo che molto probabilmente il primo passo per poter fare una scelta di uno strumento ottimale e duraturo nel tempo è quello di informarsi sui modelli, se state cercando un modo per trovare tutte le varie informazioni ma non sapete quali sono le novità nel settore, vi consiglio di consultare prima di tutto il sito www.gpsdaciclismo.it. Qui troverete infatti una guida ai vari modelli anche i più innovativi e costosi, ma anche una serie di articoli che ci presentano i pro e i contro, o ci elencano le diverse necessità degli sportivi e delle offerte sul mercato. I modelli più basici di ciclocomputer presenti nelle varie marche sono solitamente tutti dotati di particolare rilevatore di velocità massima e conteggio della distanza percorsa. Questi due parametri diciamo che sono i primi da prendere in considerazione e possono già essere sufficienti se siamo alle prime armi e vogliamo comunque avere uno strumento per monitorare le nostre attività. Se invece vogliamo avere maggiori informazioni possiamo sicuramente indirizzarci su modelli già più specifici. Ad esempio modelli che presentano il cardiofrequenzimetro e il consumo energetico, o modelli che hanno un gps integrato e possono essere davvero comodi in molte situazioni. Il GPS satellitare è ormai un must in tutti i ciclocomputer avanzati, ci consente di fare del cicloturismo in tutta sicurezza e in tutti i posti del mondo.